MENU
Visit Us On Facebook

Presentazione del libro di Viviano Domenici “Contro la bellezza”


SOV_Contro bellezza ok.indd

Sabato 12 marzo 2016 alle ore 21.00
via Stresa 13 – Milano
INGRESSO GRATUITO RISERVATO AI SOCI RADICEDIUNOPERCENTO.
E’ OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE

Statue mutilate, musei saccheggiati, siti archeologici polverizzati: le storie e le radici della guerra iconoclasta contro i tesori artistici e i simboli della civiltà.

A ricordarci l’esistenza dell’odio verso le immagini – l’iconoclastia – furono i talebani nel 2001, in Afghanistan, quando distrussero i monumentali Budda sopravvissuti per 1500 anni. Ora è la ferocia dell’Isis ad abbattersi sulle statue, i templi, le pietre di Ninive, Mosul, Hatra, Palmira, i luoghi dove sono nati i grandi imperi dell’antichità.

Perché i fanatici del Califfato vi si accaniscono contro come se fossero nemici armati? A questa tematica Radicediunoper cento dedica una serata durante la quale il giornalista Viviano Domenici – autore del libro “Contro la bellezza” edito dalla Sperlig & Kupfer – racconterà le storie dei capolavori andati perduti per sempre e di quelli salvati o recuperati da archeologi e conservatori che hanno rischiato – e a volte perduto – la vita nel tentativo di metterli al sicuro.

L’autore parlerà delle lontane radici di questa barbarie, svelando il linguaggio nascosto nella pratica delle mutilazioni delle statue, con la quale i popoli dell’antichità rendevano «più morti i morti», proprio per oltraggiare l’identità e la dignità dei nemici sconfitti. Un tragico “linguaggio” riconoscibile ancora oggi nell’abbattimento e nella deturpazione delle effigi dei moderni dittatori: da Lenin a Mussolini, da Saddam a Gheddafi, e altri ne verranno….

Domenici documenta, con prove indiscutibili e immagini sorprendenti, come l’iconoclastia non sia una caratteristica specifica di un popolo o di una cultura, ma sia purtroppo un male annidato nella mente dell’uomo di tutte le latitudini e di tutte le epoche, a partire almeno dal III millennio avanti Cristo. Con una verità che abbiamo sempre ignorato: i più grandi iconoclasti per motivi religiosi/politici sono stati i cristiani. Cioè noi.

AUTORE

domenici_2
Nato a Livorno nel 1940, Viviano Domenici è stato il creatore e per decenni caporedattore delle pagine “Scienza” del Corriere della Sera.
Si occupa prevalentemente di antropologia, archeologia e paleontologia, grazie a queste competenze, come inviato del Corriere, ha partecipato a decine di spedizioni scientifiche negli angoli più remoti del pianeta, sempre alla ricerca di tribù isolate, civiltà scomparse da millenni e, soprattutto, storie da raccontare. Nel 2015 è entrato a far parte del comitato scientifico dell’Associazione Culturale Radicediunopercento. Leggi la biografia completa

Per info e prenotazioni:
info@radicediunopercento.it
+39 3319496021

Radiceunopercento- testo home

0
1932
0