MENU
Visit Us On Facebook

Spine, tra paradiso e inferno: incontro con Stefano Baglioni


proiezione_ste9742-980pixel

Sabato 02 dicembre 2017 ore 21.00
Casa della Cultura
Via Borgogna 3 – Milano

Ingresso gratuito riservato ai soci 2017 di Radicediunopercento.

DESCRIZIONE DELLA SERATA

proiezione_STE4105-350pixelSpine…
Spine che graffiano, feriscono, ma che ammaliano con i loro intrichi e colori.
Spine in paradiso, nell’incanto di deserti immensi e selvaggi, dove solitudine e silenzio sono meravigliosi compagni.
Spine d’inferno, poiché a casa loro, in lande arse da un sole cocente, un imprevisto o un incontro sbagliato possono risultare fatali. Una serata dedicata al meraviglioso mondo dei cactus americani, ma anche alle tante avventure che seguono chi, oltre a fotografare i deserti, cerca anche d’esplorarli.

 

RELATORI:
stefano-baglioni-foto-bio

Stefano Baglioni, nasce a Bologna l’11 marzo del 1972. Nella vita fa il tipografo, ma dal 2006 nutre una grande passione per la fotografia. Con tenacia, sacrificio, tanto studio, molta pratica e l’umiltà di chi sa che non si finisce mai di imparare, raggiunge grandi soddisfazioni personali: Menzioni d’Onore a Asferico 2012, 2013, 2015; Menzione d’onore al Maria Luisa 2013, Vincitore Categoria Piante Glanzlichter 2016, Finalista al Wildlife Photographer of the Year nel 2016.
Ama la Natura e vi trae spunto per la maggior parte delle sue fotografie nelle quali cerca di esprimere le forti emozioni che prova.
E’ attratto dalla semplicità delle cose: a ben osservarle, celano l’affascinante complessità di mondi straordinari. Pur non perdendo d’occhio la tecnica, segue l’istinto e cerca l’originalità, convinto che la fotografia possa comunicare ciò che la sua voce non riesce…

 

davide-donati-foto-bio
Con l’intervento di Davide Donati (Bologna, 12 agosto 1975) botanico ed esploratore italiano.
Tra gli esploratori botanici italiani più attivi, nel recente passato ha scoperto e descritto almeno 15 nuove specie appartenenti principalmente alle famiglie delle Cactaceae e delle Crassulaceae, citate anche su quotidiani e riviste specializzate. Tra queste specie vi è Corynopuntia guccinii, un cactus dedicato nel 2010 al cantautore Francesco Guccini. Membro del Gruppo di Ecologia e Diversità Vegetale dell’Università di Bologna.

 
Radiceunopercento- testo home
 

0
104
0