MENU
Visit Us On Facebook

Viaggio in quattro continenti con le foto naturalistiche di Marco Urso


SP-500 copia

La Costa Rica con la sua ricchezza naturale e biodiversità, le atmosfere fatate dell’inverno giapponese, le luci e le ombre del sud ovest americano per arrivare agli orsi in Alaska e a quelli della Kamchatka, l’Africa, l’Artico e poi l’Europa con i pellicani del lago Kerkini in Grecia. Una carrellata di luci, colori e specie rappresentate nel loro scenario naturale.

RELATORE

urso

Marco Urso
Milanese, laureato in Medicina e Chirurgia, per quasi trent’anni dirigente di un importante tour operator internazionale.
Negli ultimi anni ha deciso di dedicarsi completamente alla sua grande passione, la fotografia, diventando rapidamente uno dei più grandi “wildlife and travel photographer” a livello internazionale.
E’ docente riconosciuto FIAF, fa parte della FIAP, dell’AFNI, di cui è il delegato per la Lombardia e del GDT tedesco.
Le sue foto sono state utilizzate per libri di natura e viaggi in tutto il mondo e sono state pubblicate da riviste come National Geographic, Nature Images, Nature Best, Outdoor Photographer, Asferico, Go Nordic.
Negli ultimi due anni è stato premiato in più di centoventi concorsi nazionali e internazionali, come quello del National Geographic, Travel Photographer of the Year, Nature Best, European Photographer of the Year.
Nel 2015 è stato l’autore FIAF più premiato.
È un inviato speciale per le riviste Oasis e Natura, sulle quali pubblica regolarmente i suoi servizi.
È un fotografo ufficiale Fujifilm, testimonial e tester per il brand.
Le sue foto sono state esposte a Washington, San Francisco, Londra, Colonia, Singapore, San Pietroburgo e Mosca…
Ha visitato 74 paesi, scrive e pubblica articoli e servizi sulle più importanti riviste di settore.
Nel 2014 è entrato a far parte della Squadra Nazionale Italiana di Fotografia Naturalistica che ha poi vinto la medaglia d’oro ai campionati mondiali e nel 2015 in quella di reportage e viaggio vincendo anche qui la medaglia d’oro nei campionati mondiali in Indonesia.
Nel 2015 è entrato a far parte del comitato scientifico dell’Associazione Culturale Radicediunopercento in qualità di docente di fotografia ed accompagnatore in viaggi e safari fotografici nei più affascinanti luoghi del pianeta.
Leggi la biografia completa e i premi.



Radiceunopercento- testo home



0
2537
0