MENU
Visit Us On Facebook

Chi si ferma è perduto: i viaggi sorprendenti degli animali in migrazione


Zambia_bats_02 - 600x401 pixel

DATA E ORARI:
Venerdì 15 maggio
dalle 21.00 alle 22.30 circa
via Stresa 13 – Milano

– Ingresso gratuito SOLO SU PRENOTAZIONE e con tessera 2020.
– La Tessera Associativa si fa in loco la sera dell’incontro.
– Tesseramento nuovo socio e rinnovo, 1 euro previo compilazione Anagrafica.

Per info e prenotazioni:
info@radicediunopercento.it
+39 3482506498

APPROFONDIMENTO SCIENTIFICO:

Osservando i percorsi lunghi e pericolosi compiuti dagli uccelli per passare un continente all’altro viene da chiedersi “chi glielo ha fatto fare?” È vero, le migrazioni sono una fatica terribile ma anche una necessità per trovare da mangiare, sfuggire al freddo, alla siccità e riprodursi. Per questo coinvolgono tutti gruppi animali: migrano gli uccelli certamente, ma anche le farfalle, i pipistrelli, le balene, i grandi mammiferi, i pesci e addirittura i granchi. Grazie alle nuove tecnologie, negli ultimi 20 anni abbiamo fatto molte scoperte su questo affascinante fenomeno del mondo animale.

RELATORE:

francesco_tomasinelli_tondoFrancesco Tomasinelli:
Nato a Genova 1971, laureato in Scienze Ambientali Marine presso l’Università di Genova, è stato da sempre affascinato dalla natura, soprattutto dalle sue espressioni più insolite. Ha lavorato in Italia e negli Stati Uniti in grandi acquari, per poi dedicarsi all’editoria, alla divulgazione scientifica e alle consulenze ecologiche e ambientali per aziende e studi professionali. Come fotogiornalista e inviato collabora con diverse case editrici e riviste, soprattutto nel settore scienza e turismo (Touring, Focus, Rivista della Natura), oltre che con 2 agenzie fotografiche, in Italia e negli Stati Uniti (AGF e Science Source). E’ specializzato in immagini di natura, viaggio, scienza e documentazione dettagliata delle professioni e ha tenuto corsi di fotografia per Touring, Legambiente, Rivista della Natura. Assieme al comico di Zelig Antonio Ornano ha inventato un format di divulgazione scientifica che è stato portato in teatri, musei e festival in tutta Italia, ed è ospite regolare della trasmissione GEO di Rai 3.
Tiene seminari dedicati all’ecologia al Politecnico di Milano ed è autore di tre libri: “Vado a vivere in città“, dedicato alla fauna urbana, “Predatori del microcosmo” e “Oro verde”. Con Emanuele Biggi, ha curato diverse mostre scientifiche e fotografiche, esposte in vari musei italiani, tra cui Arachnida, Copioni e Copiati, Predatori del microcosmo, Piante guerriere, Zanne, Corazze e veleni e Kryptòs.

Biggi e Tomasinelli 600x408 pixel
 
Per info e prenotazioni:
info@radicediunopercento.it
+39 3482506498

radicediunopercento-testo-home

0
418
0