MENU
Visit Us On Facebook

Seminario di Biologia marina mediterranea


Con Marco Colombo, naturalista e fotografo, vincitore del Wildlife Photographer of the Year 2018, 2016 e 2011

Foto copertina seminario Biologia Marina 980x462 pixel

Data e orari:
Sabato 6 aprile 2019, dalle 10.00 alle 17.00
via Stresa 13 – Milano

Quota di partecipazione: 60 euro

Vuoi regalare il seminario ad un’amico?
Richiedi il buono regalo con due semplici CLICK 
Buono regalo Biologia marina 400 pixel

Per info e prenotazioni:
info@radicediunopercento.it
+39 3482506498
Pagamento prima dell’inizio del seminario

Seminario:
Non è necessario raggiungere mete lontane per poter osservare organismi marini colorati e interessanti.
Il Mediterraneo offre una costa ricca di specie animali e vegetali, molte delle quali ancora da scoprire.
Quali pesci vivono nelle pozze di marea? Ci sono squali in Mediterraneo? Perché i ricci di mare sono importanti?
Un corso adatto a naturalisti, biologi, appassionati o semplicemente curiosi che vogliano esplorare il mare “sotto casa” con l’ausilio di maschera e pinne.

Indice degli argomenti trattati:
– Linea di marea – al confine tra due mondi
– Fondali rocciosi illuminati – il regno delle alghe
– Fondali sabbiosi – deserti diurni, giardini notturni
– Praterie di Posidonia – foreste subacquee
– Archi e antri – i colori della penombra
– Grotte e caverne – il dominio del buio
– Coralligeno – oasi profonde
– Manufatti umani – storia di una convivenza
– Il mare aperto, distesa blu
– Tecniche di visual census
– Aree marine protette italiane e legislazione

Gruppi di organismi marini trattati durante il corso:
– Alghe
– Fanerogame (piante marine)
– Poriferi (spugne)
– Cnidari (coralli, gorgonie, anemoni, meduse e affini)
– Anellidi (spirografi e affini)
– Molluschi (gasteropodi, bivalvi e affini)
– Crostacei (granchi, gamberi, paguri e affini)
– Echinodermi (stelle marine, ricci e affini)
– Briozoi (falsi coralli e affini)
– Tunicati (ascidie)
– Pesci ossei
– Cenni relativi a Pesci cartilaginei (squali e razze), rettili (tartarughe marine) e mammiferi (foche e cetacei)

Per info e prenotazioni:
info@radicediunopercento.it
+39 3482506498
Pagamento prima dell’inizio del seminario

colombo_200 Allori affiancati 400x107pixel

Docente: Marco Colombo
Naturalista, fotografo, autore, divulgatore scientifico
Laureato presso l’Università degli Studi di Milano in Scienze Naturali, lavora nell’ambito della divulgazione scientifica e della fotografia naturalistica professionale.

La sua grande passione per la natura l’ha portato a diventare uno dei più importanti fotografi naturalisti del panorama nazionale ed internazionale.
Nel 2018 si è riconfermato vincitore al Wildlife Photographer of the Year, (già premiato nel 2016 e 2011), il concorso, di proprietà del National History Museum di Londra, è la più importante competizione di fotografie naturalistiche al mondo.
Marco è docente di corsi di fotografia naturalistica e di workshop pratici (Parco Nazionale d’Abruzzo, Parco Nazionale Gran Paradiso…) nei quali fonde le sue grandi competenze tecnico\scientifiche* a doti di straordinaria comunicabilità che fanno di lui un grande insegnante. Per queste sue qualità è spesso ospite in trasmissioni televisive quali Lineablu e Geo in qualità di esperto.
Numerose sue foto hanno vinto o ricevuto menzioni speciali in concorsi internazionali, tra i quali Asferico, GDT European Wildlife Photographer of the Year e Festival Mondial de l’Image Sous-Marine e ovviamente anche al Wildlife Photographer of the Year, nel 2011 e nel 2016!
i tesori del fiumeSue foto, articoli scientifici e divulgativi sono stati pubblicati su diverse riviste del settore; E’ autore e coautore di libri di identificazione e fotografici, oltre che di numerose mostre sulla natura italiana, proiezioni e conferenze.

Nel 2016 pubblica il suo ultimo libro I tesori del fiume (Pubblinova edizioni Negri).

*Istruttore di immersione subacquea CMAS M1,
*guida ambientale certificata AIGAE (numero tessera LO414)
*docente di biologia marina presso società ReD Sub (Castellanza, VA)

Una curiosità: da giovanissimo ha scoperto un ragno in Sardegna sconosciuto alla comunità scientifica, ora conosciuto come Ragno Nuragico.

Leggi la biografia completa

Per info e prenotazioni:
info@radicediunopercento.it
+39 3482506498
Pagamento prima dell’inizio del seminario

 

VEDI TUTTI I WORKSHOP IN PROGRAMMA

 

Radiceunopercento- testo home

 

0
6550
0