Vedi Tutti gli Eventi

Workshop di fotografia naturalistica e biologia marina: le acrobazie dei cetacei – Marco Colombo

sabato, 13 Luglio 2024

Con Marco Colombo, Naturalista e Fotografo, vincitore del Wildlife Photographer of the Year 2018, 2016 e 2011

>> Guarda tutti i CORSI, SEMINARI ed INCONTRI con Marco Colombo <<

Escursione Naturalistico/Fotografica

DATA: 13 Luglio 2024, orario di ritrovo 9.00 (circa)

PER INFO, COSTI ED ISCRIZIONI
info@radicediunopercento.it
+39 3516982286

LOCALITÀ
Porto Luca Ferrari 4, molo H, posto 1; Alassio (SV). Ritrovo alle ore 9:00, si consiglia di arrivare in anticipo e partire tenendo conto di lavori e rallentamenti sulle autostrade liguri. L’escursione potrà essere annullata o modificata a causa di condizioni meteomarine avverse a insindacabile giudizio delle guide. Orario indicativo di fine del workshop: 16:30; in condizioni di meteo buono è prevista una sosta per concedere un bagno/snorkeling all’isola Gallinara a chi lo volesse.
La ricerca degli animali richiede tempo e spesso ci sono momenti di attesa/riposo.
INTRODUZIONE

Il Mar Mediterraneo può offrire emozioni indimenticabili.
Navigare al largo, scrutando la superficie marina, alla ricerca di una pinna, di un’increspatura o di un guizzo, è un po’ come imparare a leggere un libro scritto dagli abitanti del grande blu.
Durante le escursioni di whale watching nel Santuario Pelagos, al largo della Liguria, è possibile l’incontro con le acrobatiche stenelle, i massicci tursiopi, le maestose balenottere comuni, e poi tartarughe, tonni, pesci spada, mobule e molto altro ancora.

Durante questa avventura impareremo insieme la biologia di queste affascinanti creature, e come fotografarle al meglio interpretandone i comportamenti.


ATTREZZATURA NECESSARIA

Occhiali da sole, crema solare, cappello, abiti comodi, costume, eventuale giacca a vento. Non è necessario saper nuotare; per prevenire eventuale mal di mare si consiglia di chiedere in farmacia.

ATTREZZATURA FOTOGRAFICA CONSIGLIATA

Per la fotografia di cetacei e uccelli marini sono consigliati un medio teleobiettivo (200-300 mm), meglio se zoom, ed un grandangolare (18-28 mm), possibilmente con relativi polarizzatori; possedere queste attrezzature non è vincolante e anzi sono ottime anche fotocamere compatte o bridge, poiché verranno comunque fornite informazioni relative alla composizione e all’ottimizzazione dell’utilizzo di ciò di cui si è in possesso. La fotografia vive di idee e non solo di attrezzature all’ultimo grido. Sono ben accetti anche partecipanti che non vogliano fare fotografie ma imparare di più sulla natura del Mediterraneo.

SPECIE OSSERVABILI

Tra le più comuni stenella striata (Stenella coeruleoalba) e tursiope (Tursiops truncatus), tartaruga marina comune (Caretta caretta) e berte (Calonectris diomedea e Puffinus yelkouan). Può capitare di incontrare anche mobule (Mobula mobular), pesci luna (Mola mola), capodogli (Physeter macrocephalus) e balenottere comuni (Balaenoptera physalus), nonché altri animali meno frequenti.

Siamo in mare aperto e gli animali liberi, le osservazioni non sono garantite.


LA BARCA DI MOLAMOLA DIVE TEAM

L’imbarcazione, denominata Sealight, possiede tutti i comfort per effettuare escursioni senza limiti dal-la costa in relax e sicurezza, con posti a sedere sia all’ombra che al sole, ampia dinette con divano dove gli ospiti possono consumare bevande calde, spogliatoio, 2 servizi igienici, docce calde, prese di
corrente usb e 220v (funzionanti sia in navigazione che alla fonda).
Generalmente durante la navigazione viene servito un abbondante spuntino a base
di prodotti liguri di forno.
Oltre alle osservazioni di whale watching è prevista una sosta di 20 minuti all’isola Gallinara e chi lo volesse potrà fare il bagno.


GLI ESPERTI DI DELFINI DEL PONENTE APS

L’Associazione Delfini del Ponente nasce grazie all’interesse per la salvaguardia del mare e delle sue creature da parte di un gruppo di 7 giovani con il fine comune di salvaguardare la biodiversità del Po-nente Ligure.

L’attività principale che porta avanti è la ricerca scientifica nelle acque del Ponente Ligure, volta a moni-torare la presenza di cetacei e altra fauna marina. Tra i mammiferi marini studia, in particolare, la di-stribuzione dei delfini costieri (i tursiopi) e le interazioni con le attività umane al fine di evidenziare aree di importanza prioritaria per questa specie ed eventuali criticità. Contemporaneamente l’Associazione svolge attività di formazione, educazione e sensibilizzazione con lo scopo di diffondere una cultura di rispetto e salvaguardia dell’ambiente marino e avvicinare le diverse generazioni al mondo della ricerca e alle meraviglie del Mare.


QUOTA DA VERSARE
Pagamento da versare tramite bonifico al docente dopo conferma del raggiungimento del numero minimo di partecipanti; a questo punto, una volta versata, la quota non risulta rimborsabile in caso di mancata partecipazione all’evento.
LA QUOTA COMPRENDE
Assistenza da parte di un naturalista fotografo e di due esperti cetologi (quindi tre osservatori invece che uno come nelle uscite standard), escursione a bordo di imbarcazione dedicata, bevande calde e fredde, cibo, parcheggio all’interno del porto; è inoltre inclusa l’analisi di una selezione di scatti realizzati dai partecipanti (via email) da parte del docente.
LA QUOTA NON COMPRENDE
Trasporti, trasferimenti e quanto non indicato nella voce precedente; il docente avrà cura di mettere in contatto i partecipanti tra loro per fare car sharing e risparmiare qualora lo volessero.
BUONO REGALO
VUOI REGALARE IL WORKSHOP AD UN AMICO?
Richiedi il PDF del Buono regalo con due semplici CLICK 

DOCENTE
   

GUIDA: Marco Colombo
Naturalista, fotografo, autore, divulgatore scientifico
Marco Colombo (1988) si interessa, da quando i suoi sensi glielo permettono, di natura.

Muove i primi passi nell’ambito della fotografia naturalistica a soli 11 anni di età, e fotografa per molti anni su diapositiva, per poi convertirsi, tardivamente, al digitale. Istruttore di immersione subacquea CMAS, guida AIGAE, è laureato presso l’Università degli Studi di Milano in Scienze Naturali con due tesi di erpetologia e lavora nell’ambito della divulgazione scientifica.

È consulente scientifico della trasmissione TV GEO su RAI3, dove è regolarmente ospite, nonché docente al Master in Comunicazione della Fauna dell’Università dell’Insubria di Varese.

Diverse sue foto hanno vinto o ricevuto menzioni speciali in concorsi internazionali, tra i quali si ricordano BBC Wildlife Photographer of the Year (tre volte vincitore di categoria), GDT European Wildlife Photographer of the Year, Festival Mondial de l’Image Sous-Marine e Asferico.

Sue foto, articoli scientifici e divulgativi sono stati pubblicati su diverse riviste del settore, tra le quali National Geographic (Italia), BBC Wildlife, Nat’Images, Unterwasser, Naturfoto, EZDIVE ed Ocean Geographic; è collaboratore fisso di Focus Wild. È autore e coautore di diversi libri di identificazione, fotografici, e anche per ragazzi. Ha curato inoltre numerose mostre sulla natura italiana ed è regolarmente relatore in proiezioni e conferenze, nonché docente in corsi e workshop su natura e fotografia, in aula e sul campo. Sue immagini sono state proiettate sulla Mole Antonelliana di Torino durante un evento sulla biodiversità.

Ha fatto diverse piccole scoperte scientifiche, tra le quali si ricordano una nuova specie di ragno endemica della Sardegna (il famoso ragno nuragico), la fluorescenza nei ragni saltatori e l’associazione tra bavose pulitrici e murene mediterranee.

Una selezione di suoi scatti e pubblicazioni è visionabile al sito www.calosoma.it
Leggi la >> biografia completa <<.

PUBBLICAZIONI:

Miriade: la microscopica moltitudine

Tentacoli: piccolo catalogo di polpi, seppie e calamari (Francesco Tomasinelli e Giulia De Amicis)

Viaggio nell’Italia selvaggia (con Francesco Tomasinelli)

Out of the Blue: la foca monaca nel Mediterraneo (con Bruno D’Amicis e Ugo Mellone)

Il bosco delle maschere

I tesori del fiume

  • Tipo e Docente: Escursioni,Workshop,Workshop in arrivo Docente:
  • Inizio e Fine: 13 Luglio 2024 - 9:00 - 16:30
  • Sede e Durata:Porto Luca Ferrari
  • Prezzo:per info e costi info@radicediunopercento.it la quota va versata al docente

Tutti i contenuti, in qualunque forma espressi, offerti da www.radicediunopercento.it – originali o condivisi da siti esterni – sono redatti con la massima cura/diligenza e sottoposti ad un accurato controllo. Le fonti dei contenuti pubblicati in quest[o/a] [sito] [pagina], ove presenti, sono sempre indicate. Associazione Culturale Radicediunopercento, gli autori e/o gli amministratori del sito non si assumono alcuna responsabilità relativamente ad eventuali imprecisioni, errori, omissioni, danni (diretti, indiretti, conseguenti, punibili e sanzionabili) derivanti dai contenuti riportati in quest[o/a] [sito] [pagina].

  La grafica, le immagini, i video e ogni altro contenuto presente su quest[o/a] [sito] [pagina], ove non diversamente specificato, appartengono ad Associazione Culturale Radicediunopercento, pertanto non potranno essere pubblicati, riscritti, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte degli utenti e dei terzi in genere – in alcun modo e sotto qualsiasi forma – senza preventiva autorizzazione da parte dei responsabili di Associazione Culturale Radicediunopercento.

  In relazione alle immagini e/o ai contenuti di cui l’Associazione non si dichiara espressamente autore, la stessa non detiene alcun diritto d’autore. Nei casi in cui non è citata la fonte, si tratta di materiale largamente diffuso su internet e ritenuto, pertanto, di pubblico dominio. Chiunque rivendicasse il copyright di qualsiasi immagine o contenuto presente o intendesse segnalare qualsiasi controversia riguardante i diritti d’autore, è pregato di contattarci inviando una e-mail all’indirizzo info@radicediunopercento.it

2021® Associazione Culturale Radicediunopercento

P.iva 07987530966 – Codice Fiscale 97626690156

Privacy Policy