Apuane terre selvagge

60,00 

Apuane terre selvagge” è un viaggio lungo quattro stagioni che l’autore ha voluto intraprendere attraverso suoni e colori che permeano le Apuane. Tutto rimanda a queste magnifiche montagne, dove la vita è rimasta selvaggia malgrado millenni di presenza umana e dove ancora esistono, nascosti, veri e propri angoli di wilderness. Lungo questo incredibile viaggio saremo portati per mano sia sulle vette più elevate della catena che nei più remoti recessi alla ricerca di quell’intimità assoluta che avvolge le creature sensibili di un fragile ecosistema. Viaggeremo avvolti tra le nebbie del Fatonero dove riecheggiano ancora le antiche leggende. Incontreremo il lupo: recente presenza nel Parco e icona sovrastante di questi luoghi. Immagini mirabili ci faranno poi immergere nelle gelide acque dei torrenti apuani dove il merlo acquaiolo, il granchio di fiume e la biscia dal collare cacciano le loro prede. L’occhio potrà infine levarsi al cielo e cogliere il volo maestoso dell’aquila reale che veglia, come una dea alata, su queste terre senza tempo

Lingua: Italiano e Inglese
Pagine: 160 di cui 125 immagini (carta Gadarmatt Art FSC 170 gr.)
Dimensione: 30×30 cm
Spedizione: piego di libri raccomandata con ricevuta

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Apuane terre selvagge”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *